STORIE lette & raccontate

per i ragazzi e gli adulti


MITI e LEGGENDE

Lettura e narrazione di alcuni importanti miti presenti nelle antiche culture del bacino del Mediterraneo e dell'oriente per incontrare storie appassionanti e confrontarsi con culture differenti. Fra questi: la creazione nelle diverse culture, il diluvio e il rapporto fra divinità e uomo, l'amicizia e la riconoscenza.

(si prevede di realizza tre incontri)

 

ODISSEA

Uno dei più bei poemi di tutti i tempi presentato ai ragazzi tramite lettura e narrazione di alcuni episodi più significativi nella versione di Rosa Calzecchi Onesti. Per ogni incontro alcuni spunti sui temi specifici, quali: l'amicizia, l'onesta, la fedeltà riportati alla quotidianità dei giorni d'oggi.

(si prevede di realizzare quattro incontri)

 

DECAMERON e NOVELLINO

Lettura di una selezione di novelle ed episodi dei rispettivi capolavori, per dare la possibilità ai ragazzi di ascoltare, dalla versione nell'italiano originale, le caratteristiche della poesia e del racconto.

(si prevede di realizza da uno a quattro incontri)

 

I PROMESSI SPOSI

Una piccola messa in scena in cui viene narrata l'intera storia de “I promessi sposi” proponendo piccoli passi fra i più belli e significativi dell'opera, accompagnati da una serie di illustrazioni di grande formato, tipo canta storie, realizzate appositamente per l'occasione. Immagini di forte impatto liberamente tratte dalle prime incisioni del Gonin che illustrarono l'uscita a dispense dell'opera di Alessandro Manzoni.

Le vicende verranno narrate mettendo in luce le caratteristiche peculiari dei personaggi principali e facendo espresso riferimento, oltre che al testo originale, anche alla versione a cura di Umberto Eco. 

(un unico incontro)

 

POESIA DEL '900 E VOCE

Il laboratorio di lettura coinvolgerà i ragazzi facendoli partecipare in prima persona ad una serie di esercitazioni e prove in cui, tramite una modalità di gioco, verranno fornite nozioni sull’uso della voce e sulla dizione. Effettueremo semplici esercizi per scoprirne e valorizzarne le varie possibilità nel leggere ad alta voce.

Si lavorerà sugli accenti, sui doppi significati di alcune parole, sul tono e l’espressione di alcune di esse, con testi di poeti, scrittori e cantautori quali: Guido Gozzano, Giacomo Leopardi, Aldo Palazzeschi, Gabriele D'Annunzio e poi Fosco Maraini, Stefano Benni,  Fabrizio De Andrè per concludersi con un lavoro incentrato sull'opera di Raymond Queneau – Esercizi di stile. 

(si prevede di realizza da 3 a 5 incontri)

 

EMIGRAZIONE STORIE LONTANE E VICINE

Un percorso di lettura partendo dal testo di Edmondo De Amicis “Sull’Oceano” del 1889, nel quale lo scrittore descrive il suo viaggio per le Americhe:

“Quando arrivai, verso sera, l’imbarco degli emigranti era già cominciato da un’ora ... accucciati come cani per le strade di Genova, erano stanchi e pieni di sonno. Operai, contadini, donne con bambini alla mammella, ragazzetti ... avevano sotto il braccio, sacche e valigie d’ogni forma alla mano o sul capo, bracciate di materasse e di coperte ... “

Un occasione, tramite un testo letterari per discutere e portare alla luce una tematica che i mezzi di comunicazione di massa ci mostrano nella sua agghiacciante crudeltà, ma che, troppo spesso non viene raccontata nel modo giusto e corretto rispetto ad un passato vissuto anche da tantissimi italiani.

(un unico incontro)

 

DONNE, AMORE E VIOLENZA MASCHILE

Lettura-narrazione dalla versione di Luigi Natoli de "La Baronessa di Carini".

Un antica leggenda popolare siciliana, che nelle sue molteplici variazioni presenta una storia di amore e violenza. La negazione del diritto a scelte personali indipendentemente dal proprio sesso, la prepotente e ottusa superiorità dei principi, solo di facciata, dell'onore della rispettabilità e della famiglia.

Mostrando il forte contrasto con le vicende della passione del amore, come vero sentimento, capace di infrangere tutte le privazioni e le limitazioni.

Un occasione per parlare, tramite una storia di ieri, ad i ragazzi di oggi, di una problematica ancora tanto presente e che, troppo spasso, dopo i primi clamori sui mezzi di comunicazione di massa, sparisce dai temi di discussione.

(un unico incontro)


dedicato a:

Emilio SALGARI

le grandi avventure di uno fantastico viaggiatore che non partì mai

 

Tre proposte differenti per iniziare a conoscere uno scrittore italiano autore di un ricchissimo e variegato numero di storie affascinanti. Per apprezzare un linguaggio descrittivo pieno di colore, tale da stimolare la fantasia e l'immaginazione con storie tutte altamente emozionanti.

Sarà possibile strutturare un piccolo ciclo di più incontri o un semplice intervento in cui far “assaporare” una scrittura fluente e coinvolgente.

 

Racconti di viaggio e sulle scoperte geografiche 

Selezione di racconti di Emilio Salgari. Testi avventurosi ed avvincenti con mitici personaggi ispirati ai diari, alle cronache ed ai resoconti dei grandi esploratori, scienziati e viaggiatori italiani, quali Odoardo Beccari, Gugliemo Massaja, Augusto Franzoj. Stralci, aneddoti e curiosità dai testi dei viaggiatori fonte di ispirazione del romanziere.

(si prevede di realizza da uno a quattro incontri)

 

Salpiamo intorno al mondo 

Lettura animata delle "Novelle marinaresche di Mastro Catrame" di Emilio Salgari. 

La narrazione di un anziano lupo di mare che riunisce ogni volta intorno a sé i mozzi, marinai ed ufficiali e racconta le affascinanti avventure di cui è stato protagonista in tanti anni di navigazione. Fra le varie storie, un po di paura e un po di mistero, attraverso: Il vascello maledetto, La campana dell'inglese, I fantasmi dei mari del Nord, Le sirene...

(si prevede di realizzare da uno a quattro incontri)

 

Un romanzo di fantascienza tutto italiano

Selezione dal testo di Emilio Salgari "Le meraviglie del 2000" del 1907.

Si tratta dell'unica opera di fantascienza scritto dal poliedrico scrittore in cui uno scienziato, coinvolgendo un giovane benestante, ormai disilluso e annoiato dalla vita "normale", effettuano uno esperimento su loro stessi nel quale vengono "ibernati", risvegliandosi dopo un secolo, nell'anno duemila.

Si troveranno a viaggiare sul "Condor", una macchina volante a propulsione elettrica, che permetterà di spostarsi alla favolosa velocità "... anche di 150 chilometri all'ora...".

Gli episodi e lo stupore dei due protagonisti, può risultare estremamente divertente al giorno d'oggi, proprio per la fantasiosa scrittura che ha generato situazioni, oggetti e personaggi abbastanza verosimili alla realtà odierna. 

Nel testo si racconta dello stato d'animo e dello sbigottimento rispetto ad una vita frenetica "elettrizzata" e velocissima, con ritmi inimmaginabili per un uomo della metà dell'ottocento, ma che possiamo riscontrare nella vita convulsa e frenetica di cui oggi tutti ci lamentiamo. 

(un unico intervento)

 

 

 


Anniversari letterari da non dimenticare

proposta di lettura ad alta voce di stralci dalle opere di grandi autori,

da realizzarsi in uno o più incontri, sullo stesso testo.

 

Frankenstein, o il moderno Prometeo

di Mary Shelley, 

scrittrice, saggista e biografa inglese, autrice di "Frankenstein, o il moderno Prometeo" (scritto dall'autrice britannica fra il 1816 e il 1817, all'età di 19 anni e pubblicato nel 1818). Testo diventato un mito della letteratura orror, in cui la "creatura terrificante" ci permette di indagare  sulle radici delle paure umane e rispetto all'incontro con la diversità.

 

Il gattopardo

di Giuseppe Tomasi di Lampedusa 

anniversario della morte 1957 dell'autore e in preparazione dell'anniversario del suo testo fondamentale più famoso "Il Gattopardo", pubblicato postumo nel 1958. Per fare un quadro dell'Italia pre-unitaria e raccontare cosa comportò lo sbarco dei Mille in Sicilia.